Logo

Percorsi Enogastronomici

Percorsi Enogastronomici

cose_da_fare_1

…sapore e storia di un territorio. Villa Angela “porta d’ingresso” per percorsi in cui storia natura ed enogastronomia si intrecciano in modo perfetto. Tra una degustazione di prodotti tipici e un passaggio in caseifici, aziende di stagionatura di salumi, aziende agricole e vitivinicole, è facile farsi tentare da una visita culturale a castelli, pievi, rocche e musei che costellano il territorio. Di seguito troverete tutti gli ingredienti (prodotti, edifici storici, musei) con cui costruire percorsi personalizzati a seconda dei vostri gusti! E per chi vuole seguire “ricette classiche” i riferimenti per scegliere …itinerari “confezionati” da esperti!

Prelibatezze gastronomiche da assaporare in ogni luogo

Il Prosciutto di Parma – Equilibrio dei profumi e dei sapori di un terra ricca e generosa, espressione di antiche tradizioni e tramandato di generazione in generazione. Per maggiori informazioni http://www.prosciuttodiparma.com Il Salame di Felino – Prodotto da 8 secoli in forma del tutto originale e immutata in una area geografica ben delimitata. Per maggiori informazioni www.salamefelino.com I Vini dei Colli – Malvasia di Candia Aromatica, moscato bianco, bonarda e barbera sono i principali artefici dei vini frizzanti, punta di diamante dei colli parmensi “a spiccata vocazione viticola”. Per maggiori informazioni www.viniparma.it Il Tartufo nero di Fragno – delizioso frutto della terra, con il suo intenso profumo e originale sapore è tra i più misteriosi esseri del regno vegetale. Per maggiori informazioni http://www.tartufonerofragno.it Il Parmigiano-Reggiano – il re dei formaggi che racchiude in sé un viaggio unico e straordinario lungo nove secoli. Per maggiori informazioni www.parmigiano-reggiano.it

Testimonianze e celebrazioni: Musei del cibo e festival

Museo del prosciutto e dei salumi parmigiani (Langhirano 14 km). Nel Foro boario, un percorso che ricostruisce il processo di produzione dei pregevoli prodotti dell’arte salumaria parmense. www.museidelcibo.it/prosciutto.asp Museo del salame di Felino (Castello di Felino 3 Km). Le settecentesche cantine del castello sono testimoni del rapporto privilegiato instaurato nel tempo tra il prodotto unico e il suo territorio d’origine. www.museidelcibo.it/salame.asp Museo del vino (Sala Baganza 4,5 km) nelle suggestive cantine della Rocca di Sala Baganza, la “Cantina dei Musei del Cibo” è un percorso espositivo e sensoriale, dedicato al vino di Parma, alla sua storia e alla sua cultura. www.museidelcibo.it Museo del pomodoro (Collecchio 15 km) presso la corte agricola medievale di Giarola, il museo ripercorre le vicende storiche e le tecniche di coltivazione del pomodoro, proponendo la ricostruzione di una antica fabbrica delle conserve. www.museidelcibo.it/pomodoro.asp Museo della pasta (Collecchio 15 km) allestito a fianco del già esistente Museo del Pomodoro nella corte di Giarola, a completare un percorso di approfondimento su uno dei più importanti prodotti alimentari del territorio. www.museidelcibo.it Festival del Prosciutto, ogni settembre a Langhirano e a Parma vedi www.festivaldelprosciuttodiparma.com Cantine Aperte a Parma, a maggio vedi www.movimentoturismovino.it/eventi Festival del Tartufo Nero di Fragno, ottobre/novembre a Calestano vedi www.tartufonerofragno.it

Nei colori “senza tempo” delle colline parmensi

Storici gioielli: http://www.castellidelducato.it Castello di Felino (3km) – massiccia costruzione, a pianta quadrata, cinta da fossato, con quattro torrioni angolari e ponte levatoio che permette l’accesso a un bel cortile interno. Costruito nell’890, il castello è stato ampliato e fortificato nei secoli seguenti. Raggiunse il massimo splendore alla metà del XIV secolo sotto la potente famiglia dei Rossi. Nel 1483 fu conquistato da Ludovico il Moro che ne fece spianare le strutture fortificate. Nuovamente ricostruito, passò sotto il dominio delle famiglie Pallavicino, Sforza, Farnese che ne completarono l’assetto residenziale. http://www.castellodifelino.it Castello di Torrechiara (10 km) – la fortezza dal cuore affrescato, costruita tra il 1448 e il 1460 da Pier Maria Rossi, è un esempio tra i più significativi e meglio conservati di architettura castellare italiana. La funzione difensiva, attestata da tre cerchia di mura e da quattro torri angolari, è in perfetta armonia con la destinazione residenziale provata dalla ricchezza degli affreschi a ‘grottesche’ e dalla straordinaria “Camera d’Oro”. http://www.castellidelducato.it/castellidelducato/castello.asp?el=castello-di-torrechiara Rocca di Sala Baganza (4,5 km) – la rocca ebbe un ruolo di primaria importanza nel sistema difensivo dei castelli parmensi Dal 1258 per oltre 350 anni, appartenne ai Sanvitale poi ai Farnese e ai Borbone. Oggi ha l’aspetto di un lungo parallelepipedo delimitato agli estremi dai resti di due torrioni, e all’interno si possono ammirare preziosi affreschi e decorazioni e opere cinquecentesche, recentemente restaurate. http://www.castellidelducato.it/castellidelducato/castello.asp?el=rocca-di-salabaganza

Piccole perle a breve distanza

In Val Baganza: www.provincialgeographic.it/arte-e-cultura.html Castello di Ravarano (21 km) – Antico e pittoresco fortilizio dei Pallavicino anteriore al XIII secolo, http://www.provincialgeographic.it/arte-e-cultura/calestano/24-territorio/calestano/379-castello-ravarano.html A 4 km il Borgo Medievale di San Vitale di Baganza, l’Oratorio del Castellaro, i resti dell’Acquedotto quattrocentesco della Nave. Maggiori informazioni sul sito del comune di Sala BaganzaCasino dei Boschi” (7 km) – Residenza estiva di Maria Luigia, costruita a partire dal 1819 inglobando un preesistente Casino di Cacci, fatto realizzare da Maria Amalia di Borbone tra 1775 e il 1789. Il lunghissimo colonnato è interrotto dall’edificio chiamato “il Casinetto” ex teatrino di corte ed ora sede amministrativa del Parco Regionale dei Boschi di Carrega. Maggiori informazioni sul sito del comune di Sala Baganza

In Val Parma…

Badia di Santa Maria della neve (Torrechiara 10 km) – Eretta nel 1471 per volere di Pier Maria Rossi, con l’approvazione ecclesiastica del Papa Sisto IV, con bolla del 12 aprile 1473. http://turismo.comune.parma.it/it/canali-tematici/scopri-il-territorio/arte-e-cultura/abbazie-monasteri-santuari/badia-di-santa-maria-della-neve Le Pievi romaniche delle colline http://www.turismo.comune.parma.it/it/canali-tematici/scopri-il-territorio/arte-e-cultura/chiese-pievi-battisteri/le-antiche-pievi-del-parmense Pieve di Barbiano (5 km) – In posizione privilegiata con un panorama unico. Oggi, fatta eccezione per la parte inferiore del campanile, presenta una costruzione completamente rifatta del 1775. Pieve di San Vitale Baganza (4 Km) – Le prime indicazioni relative alla pieve, dedicata a San Pietro, risalgono al XII secolo ma è del 1230 la notizia certa della sua esistenza. Originariamente a tre navate, venne ricostruita, dopo un terremoto nel luglio 1834. Pieve di Talignano (10 km) – Al margine dei Boschi di Carrega, dedicata a San Biagio, chiesa sorta nel XII sec come cappella dipendente dal monastero cistercense della Rocchetta ed annessa ad un ospizio per i pellegrini che percorrevano un itinerario secondario della Via Francigena. Badia Cavana a Lesignano de’ Bagni (14 km) – Deliziosa chiesetta romanica, posizionata su una collina isolata a est del torrente Parma, quanto resta di un monastero vallombrosano fondato almeno nel 1115 e sicuramente rifatto nel 1117 dopo il terremoto che lo danneggiò seriamente. Per quanto attiene alla Badia, è ancora riconoscibile il refettorio con volte a vela, la sala capitolare ed una cella sepolcrale

Proposte di itinerari enogastronomici o d’arte

Portale turistico di Parma e provincia http://www.turismo.parma.it Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma: www.stradadelprosciutto.it Strade del gusto e dei sapori a Parma http://www.stradedeisaporidiparma.it/ Club di Prodotto “Parma nel cuore del gusto http://www.parmanelcuoredelgusto.it Explora – Città del Gusto Expo 2015 http://www.wonderfooditaly.info Food Valley Travel & Leisure http://www.foodvalleytravel.com Sito turistico di parma e provincia www.turismo.parma.it Itinerari turistici www.turismo.comune.parma.it/it/canali-tematici/scopri-il-territorio/itinerari-e-visite/itinerari-storici-culturali


Copyright 2014